WTA Budapest (23)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

WTA Budapest (23)

Messaggio  errex il Gio Mar 15, 2012 2:44 am

Budapest - Ungheria


30.4 – 5.5

Name: Budapest Grand Prix

Tier:
Prize Money: $220,000
Surface: Clay/Outdoors

Campionessa uscente: Roberta Vinci



(image by PFBGP off site)

avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Budapest (23)

Messaggio  errex il Gio Apr 26, 2012 11:28 pm

Budapest - Ungheria


Entry List

1. Lucie Safarova CZE
2. Sara Errani ITA
3. Ksenia Pervak KAZ
4. Klara Zakopalova CZE
5. Maria Jose Martinez Sanchez ESP
6. Irina-Camelia Begu ROU
7. Tsvetana K. Pironkova BUL
8. Timea Bacsinszky SUI
9. Marina Erakovic NZL
10. Simona Halep ROU
11. Elena Vesnina RUS
12. Shahar Peer ISR
13. Petra Martic CRO
14. Barbora Zahlavova Strycova CZE
15. Pauline B. Parmentier FRA
16. Alberta Brianti ITA
17. Aleksandra Wozniak CAN
18. Babos Tímea HUN
19. Arn Gréta HUN
20. Michaella Krajicek NED
21. Anne Keothavong GBR
22. Varvara Lepchenko USA
23. Anna Tatishvili GEO
24. Su-Wei Hsieh TPE
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Budapest (23)

Messaggio  errex il Sab Apr 28, 2012 3:43 am

Budapest - Ungheria


Main Draw

(1) Sara Errani (ITA) vs Mandy Minella (LUX)
Q vs Q
Lesia Tsurenko (UKR) vs Greta Arn (HUN)
Alberta Brianti (ITA) vs (8.) Irina-Camelia Begu (ROU)

(3) Tsvetana Pironkova (BUL) vs Anna Tatishvili (GEO)
(wc) Vanda Lukacs (HUN) vs (wc) Henrietta Habler (HUN)
Magdalena Rybarikova (SVK) vs Alexandra Cadantu (ROU)
Aleksandra Wozniak (CAN) vs (7) Shahar Peer (ISR)

(5) Marina Erakovic (NZL) vs Pauline Parmentier (FRA)
Michaella Krajicek (NED) vs Q
Barbora Zahlavova Strycova (CZE) vs Q
Anne Keothavong (GBR) vs (4) Klara Zakopalova (CZE)

(6) Petra Martic (CRO) vs (wc) Csilla Borsanyi (HUN)
Timea Babos (HUN) vs Su-Wei Hsieh (TPE)
Varvara Lepchenko (USA) vs Elena Vesnina (RUS)
Vera Dushevina (RUS) vs (2) Ksenia Pervak (KAZ)

avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Budapest (23)

Messaggio  errex il Lun Apr 30, 2012 5:40 am

Budapest - Ungheria


chi passa ... e chi no
day 1

P. Martic (Cro) d. C. Borsanyi (Hun) 60 - 75
E. Vesnina (Rus) d. V. Lepchenko (Usa) 50 (ritiro)
A. Tatishvili (Geo) d. T. Pironkova (Bul) 16 – 63 – 61
V. Lukacs (Hun) d. H. Habler (Hun) 62 – 61
K. Zakopalova (Cze) d. A. Keothavong (Gbr) 76 (73) – 36 – 62
A. Wozniak (Can) d. S. Peer (Isr) 64 - 63
M. Erakovic (Nzl) d. P. Pamentier (Fra) 76 (73) – 36 – 76 (72)
L. Tsurenko (Ukr) d. G. Arn (Hun) 36 – 63 – 61
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Budapest (23)

Messaggio  errex il Mar Mag 01, 2012 7:30 am

Budapest - Ungheria


Brianti e Errani al 2° turno


chi passa ... e chi no
day 2

A. Cadantu (Rou)d. M. Rybarikova (Svk) 62 - 61
M. Czink (Hun) d. M. Jugic S (Bih) 67 (37) – 60 - 63
A. Brianti (Ita) d. I. Begu (Rou) 64 – 57 – 63
S. Errani (Ita) d. M. Minella (Lux) 61 – 61
A. Amanmuradova (Uzb) d. M. Krajicek (Ned) 63 – 36 – 76 (86)
K. Pervak (Kaz) d. V. Dushevina (Rus) 61 – 57 – 76 (86)
S.W. Hsieh (Tpe) d. T. Babos (Hun) 67 (47) – 64 – 61
B. Zahlavova S. (Cze) d. J. Tinjic (Bih) 16 – 63 (ritiro)


Match intenso e ricco di agonismo quello che apre la giornata sul campo n.5 tra la nostra Alberta Brianti e Irina Camelia Begu, n.56 del mondo. La sfida di Marbella del 2011 vinta dalla romena risulta essere l’unico precedete prima di questa sfida, che l’azzurra interpreta nel modo giusto, proponendosi spesso con efficacia e ottime soluzioni. L’inizio è tutto per la 30 enne parmense, che gioca al meglio issandosi verso un rapido 5-0. La buona vena però s’interrompe, lasciando alla Begu l’opportunita di rientrare prontamente. La finalista dello scorso anno trova infatti la forza di recuperare entrambi i break di svantaggio e arrivare a servire per il 5-5. Alberta non si arrende, e nel momento forse più difficile, trova il guizzo per un nuovo break che le regala la prima frazione per 6-4. Nel secondo set le parti s’invertono ed è la Begu a partire meglio dai blocchi. Alberta arranca, e complice anche qualche errore di troppo, finisce per ritrovarsi sotto 5-2. La successiva rimonta si concretizza solo parzialmente, e quando l’azzurra trova il break per impattare sul 5-5, perde immediatamente il servizio, finendo per cedere 7-5. Alberta migliora il rendimento in battuta, e questo risulta un ottimo benefit nel 3° e decisivo parziale. La romena prova a scappare sul 3-1, ma la tenacia della Brinti viene premiata da un cambio di passo fondamentale, che la lancia verso il successo. Agganciata sul 3-3, la Begu spreca due importantissime palle break, esaurendo podo dopo ogni sua chance. L’azzurra sale di ritmo, finendo per completare il suo ennesimo parziale di 5 giochi consecutivi che le regalano il 6-3 finale e il conseguente pass per il secondo turno dopo 2 ore e 45 minuti. Adesso per lei l’ucraina Lesia Tsurenko.

Terza sfida diretta e terzo successo per Sara Errani contro la 26 enne lussemburghese, incrociata l’ultima volta due mesi fa sul veloce di Monterrey. Oggi come allora il match prende subito una direzione ben definita, in cui l’azzurra ne diventa la padrona indiscussa. Sara prende subito il mano le redini dello scambio, comandando a suo modo ogni traiettoria. Supportata anche da ottime percentuali al servizio, la bolognese impone il suo ritmo ad una Minella del tutto priva di armi pericolose per la nostra connazionale. Due break in serie portano l’azzurra a girare campo sul 5-0, lasciando poco dopo il game della bandiera alla sua avversaria. Chiusa la prima frazione sul 6-1, Sarita continua ad alimentare un ottimo ritmo e una buona costanza al servizio. Un sussulto in avvio di secondo set, permette alla Minella di trovare il controbreak dell’1-1, ma ogni sua velleità si esaurisce lì. La Errani torna ben presto a spingere, staccandosi definitivamente verso il successo. Un nuovo parziale di 5 giochi a 0 mette di fatto i titoli di coda in poco più di un’ora, indirizzando l’azzurra verso un secondo turno contro la qualificata ungherese Melinda Czink, n.118 del mondo.
T.it (n.d.r.)

avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Budapest (23)

Messaggio  errex il Mer Mag 02, 2012 4:13 am

Budapest - Ungheria

Day 3

Brianti e Errani accedono ai quarti


chi va ai quarti

A. Tatishvili (Geo) d. V. Lukacs (Hun) 61 – 62
A. Wozniak (Can) d. A. Cadantu (Rou) 67(27) – 60 - 60
M. Erakovic (Nzl) d. A. Amanmuradova (Uzb) 60 (ritiro)
A. Brianti (Ita) d. L. Tsurenko (Ukr) 57 – 75 - 64
S. Errani (Ita) d. M. Czink (Hun) 64 – 16 - 61
E. Vesnina (Rus) d. K. Pervak (Kaz) 62 – 63
P. Martic (Cro) d. S.W Hsieh (Tpe) 64 - 61
B. Zahlavova S. (Cze) d. K. Zakopalova (Cze) 63 - 63


Alberta Brianti supera anche il secondo turno a Budapest, liberandosi di Lesia Tsurenko. L'italiana ha avuto la meglio dell'avversaria dopo tre ore esatte di gioco, che vanno così ad aggiungersi alle altre tre disputate contro la Begu al primo turno.
La Brianti mostra se non altro una combattività invidiabile, ancora più fondamentale in un match caratterizzato da continui capovolgimenti di fronte, in cui nessuna delle due giocatrici ha sfruttato a dovere i propri turni di servizio : in tutto l'incontro, le due hanno conquistato il break 17 volte in tutto (9 solo nel primo set su 12 game giocati), di cui 9 per la Brianti e 8 per l'ucraina, con più di 47 palle break in totale avute a disposizione (27 la Tsurenko, 20 la sua avversaria). Con un servizio non molto efficace (13 doppi falli, di cui 8 solo della Brianti), fondamentale era lottare punto su punto e quella che ne è uscita meglio alla fine è stata Alberta.


Brivido per Sara Errani, che per poco non si lascia sfuggire via di mano il match con l'abbordabile ungherese Melinda Czink, numero 118 del ranking. L'incontro ha mostrato una Errani piuttosto nervosa, lenta nei movimenti e soprattutto poco efficace al servizio. Troppi infatti i vincenti facili su risposta concessi all'avversaria, che proprio su questi punti si è costruita i tre break consecutivi conquistati nel secondo set (con una Errani che otteneva appena il 45% di punti sulle prime).
Già all'inizio, il match non si era messo su binari sicuri per Sara, abbastanza fallosa e spesso sottopressione, causa anche un'avversaria che, seppure un po' allo sbaraglio, teneva i piedi sempre dentro il campo, spingendo su ogni colpo. Qualche errore di troppo della Czink ha consentito alla Errani di recuperare un break di svantaggio nel primo set e poi di passare in vantaggio, ma appena la beniamina di casa ha aggiustato il colpo, per l'italiana sono stati guai.
Fortunatamente, nel terzo set, la Errani aggiusta il servizio, dà alla palla un effetto maggiore e alla fine i risultati si vedono: più vincenti per lei, più errori per l'avversaria e una prima che viaggia sopra il 70%, trasformandosi l'80% delle volte in punto. La ungherese, in vistoso calo, racimola appena 5 punti sul servizio di Sara nel terzo set e questa sarà l'aspetto che farà la differenza e consegnerà all'emiliana la vittoria.
Ai quarti di finale, le due italiane si ritroveranno proprio una contro l'altra, in un match che regalerà a una delle due la semifinale.
TWI (n.d.r.)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Budapest (23)

Messaggio  errex il Gio Mag 03, 2012 5:48 am

Budapest - Ungheria

Day 4

Sara vince il derby e vola in semifinale


QFs Day

E. Vesnina (Rus) d. P. Martic (Cro) 63 – 62
M. Erakovic (Nzl) d. B. Zahlavova S. (Cze) 62 – 16 – 64
S. Errani (Ita) d. A. Brianti (Ita) 64 - 60
A. Tatishvili (Geo) d. A. Wozniak (Can) 57 – 76(74) - 64

Semifinale e vittoria consecutiva numero 13 sulla terra rossa per Sara Errani, che a Budapest vince il derby italiano contro Alberta Brianti in due set.
Nonostante delle vistose fasciature su tutta la gamba sinistra e le oltre sei ore di gioco complessive macinate in due giorni, è la Brianti in realtà a macinare gioco all'inizio del match. A mandare fuori giri la Errani sono soprattutto i rovesci in slice della sua avversaria, che percorrono velocissimi il campo trovando angoli impossibili da coprire. La Errani del resto continua a non incidere con il servizio (a fine primo set è appena sopra il 50% di punti ottenuti sulle prime) e sbaglia quasi tutte le facili conclusioni che le si presentano durante gli scambi per chiudere il punto
Sara è così costretta a chiamare il coach quando la Brianti, dimostrando un'invidiabile lucidità nella costruzione del gioco, conquista il break e va avanti 3-1. Tuttavia, arriva già verso la secondo metà del set il calo "annunciato" di Alberta, che inizia a non trovare più il campo e a commettere diversi errori. Pur lottando punto a punto (7 game su 10 finiscono ai vantaggi, con un totale di 17 palle break ottenute dalle due giocatrici), alla fine è la Errani a prevalere, grazie anche a due doppi falli e un errore gratuito commesso dalla Brianti nel decimo e decisivo game, specchio dell'evidente cedimento della giocatrice.
Nel secondo set, la Errani comprende il momento difficile della sua avversaria e spinge sull'acceleratore. La Brianti appare ora anche meno dinamica nei movimenti e cede facilmente punti e game. A Sara, che infilza in questa fase di gioco vincenti su vincenti, bastano 20 minuti per avere la meglio sull'avversaria, migliorando rispetto al primo set praticamente in ogni fondamentale di gioco.
TWI (n.d.r.)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Budapest (23)

Messaggio  errex il Ven Mag 04, 2012 2:23 am

Budapest - Ungheria

Day 5


Sara Errani in finale


SFs Day


S. Errani (Ita)

d. A. Tatishvili (Geo) 62 - 61


E. Vesnina (Rus)

d. M. Erakovic (Nzl) 62 - 64


Sara Errani vince con autorità e vola in finale, dove andrà alla caccia del suo quinto titolo in carriera, il terzo quest'anno dopo Acapulco e Barcellona. La tennista emiliana ha infatti vinto il suo 14esimo match consecutivo sulla terra, liquidando in semifinale Anna Tatishvili in appena un'ora di gioco.
Il punteggio in realtà non rispecchia pienamente la prestazione della Tatishvili, che ha comunque giocato un buon tennis votato sempre all'attacco. Tuttavia, è la Errani ad aver veramente sbagliato pochissimo, sia a livello di gioco che di tattica. La bolognese ha mostrato fin dall'inizio tutto il suo repertorio di colpi, mandando completamente in confusione l'avversaria e scappando subito sul 4-0. Tra variazioni, drop shots, stop volley, rovesci tagliati, l'italiana, al contrario degli altri match di questa settimana, ha commesso pochissimi errori gratuiti. E lo dimostra anche il servizio, finalmente più efficace e con un 90% di prime messe in campo nel primo set.
Che la Tatishvili non demeriti si capisce nell'unico momento in cui la Errani ha un minimo calo di concentrazione. La giocatrice della Georgia ci mette poco a procurarsi due palle break, poi però prontamente annullate da Sara, che si limita a quel punto a controllare il cospicuo vantaggio che si è costruita.
Nel secondo set, invece, non c'è proprio storia. La Errani muove l'avversaria a fondocampo a suo piacimento trovando tantissimi vincenti, grazie anche a palle corte praticamente imprendibili. Già sul 2-0, la Tatishvili sembra alzare bandiera bianca e lasciare che l'italiana faccia di lei ciò che vuole. Fatta eccezione per il game vinto, la Tatishvili nel secondo set ottiene infatti appena 2 punti sul servizio della Errani e 4 sul proprio.
TWI (n.d.r.)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Budapest (23)

Messaggio  errex il Ven Mag 04, 2012 6:59 pm

Budapest - Ungheria

Day 6


le due finaliste



(source: WTA offsite)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Budapest (23)

Messaggio  errex il Sab Mag 05, 2012 3:03 am

Budapest - Ungheria


Estoril si tinge d' azzurro






Vincitrice 2012




Sara Errani (Ita)

d. E. Vesnina (Rus) 75 - 64
(photos AFP/Reuters/Getty)

E sono tre! Sara Errani ha vinto ancora ed è riuscita a conquistare anche Budapest, su terra battuta, dopo quelli vinti in questo 2012 ad Acapulco e a Barcellona.
La tennista italiana, allenata da Pablo Lozano, ha così eguagliato il record di Roberta Vinci, che nel 2011 aveva saputo portare a casa tre trofei Wta in un solo anno.

Match equilibratissimo quello tra Sara e Elena Vesnina, vinto dalla prima in 1 ora e 43 minuti di gioco. E pensare che l'avvio è stato tutto di stampo russo, con una Vesnina implacabile, soprattutto al servizio, e in grado di issarsi senza alcun problema sul 5/3, dopo esser stata avanti 3*/0. Nel nono game la Errani le ha annullato, col servizio a favore, due palle set prima di beneficiare del controbreak. Sul 5/4 la russa ha infatti prima piazzato un doppio fallo e in seguito, sul 30/30, ha messo in scena un diritto in rete, nonostante una risposta corta della rivale, ed un erroraccio di rovescio, regalando praticamente il punto del pareggio alla rivale. Di lì a poco la giocatrice emiliana si è portata per la prima volta in vantaggio, sul 6/5, completando poi l'opera nel dodicesimo gioco, infilando il secondo break consecutivo, di nuovo a 30, grazie ad una Vesnina in pieno stato confusionale.
Rinfrancata dalla splendida rimonta Sara ha proseguito spedita la propria marcia verso la coppa anche nel secondo set, che l'ha vista avvantaggiarsi subito di un break. Nel quinto game la Vesnina è tuttavia rinata, piazzando a sorpresa il controbreak, a 30, complice anche l'aiuto del nastro che ha deviato un rovescio lungolinea dell'azzurra. Per nulla demoralizzata dall'accaduto la Errani ha arginato subito il ritorno della Vesnina, strappandole nel game seguente il servizio e tornando in vantaggio. Sul 4/5* Elena ha rischiato il tutto e per tutto ed ha breccato l'azzurra, a 15, a suon di colpi vincenti.
I colpi di scena non sono però finiti visto che nel decimo gioco, al culmine di un game infinito, Sarita ha portato a casa il break e quindi il match, sfruttando il doppio fallo dell'avversaria sul primo matchpoint concesso e accaparrandosi il quinto titolo in carriera.

Grazie a questo risultato l'azzurra da lunedì scalerà ulteriormente il ranking mondiale, migliorando di conseguenza anche il proprio best ranking, piazzandosi al ventiquattresimo posto.
TWI (n.d.r.)





(photo by Getty Images through WTA off site)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Budapest (23)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum