ATP Newport (07/1)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: ATP Newport (07/1)

Messaggio  qwerty il Mar Lug 05, 2011 8:31 pm

Newport - USA

DAY 2

A Clement defeats R Harrison 64 61
D Kudla defeats I Karlovic 76(4) 46 64
T Haas defeats (7) M Berrer 76(9) 64
(1) J Isner defeats K Beck 63 62
M Ebden defeats (4) R Sweeting 64 62
J Wang defeats (3) I Kunitsyn 46 75 62
N Mahut defeats S Decoud 61 60
M Yani defeats D Sela 76(5) 63
[8] T Kamke defeats A Bogdanovic 76(3) 63
E Roger-Vasselin defeats R Bloomfield 64 60

da TWI (n.d.r.)

Sull'erba dell'ATP 250 di Newport, inizia nel migliore dei modi l'avventura di Edouard Roger-Vasselin, che concede soltanto 4 giochi al britannico Bloomfield. 6-4 6-0 il punteggio che consente al francese di approdare al secondo turno, dove affronterà Jimmy Wang (proveniente dalle qualificazioni), vittorioso in rimonta sul russo Igor Kunitsyn, testa di serie numero 3 della competizione, dopo una battaglia durata due ore e 31 minuti. Cade subito il gigante croato Ivo Karlovic, sconfitto in tre set dalla wild card Denis Kudla (classe '92), nonostante i 24 aces messi a segno. Buona la prima per John Isner, che ha avuto la meglio sullo slovacco Beck: l'idolo di casa, in poco più di un'ora, ha chiuso sul 6-3 6-2 una partita senza storia. Ancora più a senso unico il match fra Nicolas Mahut e Sebastian Decoud, con il francese che ha prevalso in soli 51 minuti, lasciando un solo gioco al sudamericano. Finisce subito il torneo del giovane talento americano Ryan Harrison, battuto a sorpresa dall'esperto francese Arnaud Clement, da sempre un ottimo erbivoro: 6-4 6-1. Bella vittoria di Haas, che torna finalmente su buoni livelli e sconfigge l'ostico Berrer in due set tirati.
avatar
qwerty

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 08.06.11
Età : 21
Località : Viareggio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATP Newport (07/1)

Messaggio  qwerty il Mer Lug 06, 2011 8:19 pm

Newport - USA

OTTAVI DI FINALE

(5) A. Bogomolov Jr (USA) d R. Bemelmans (BEL) 26 60 61
(6) O. Rochus (BEL) d N. Mahut (FRA) 64 76(3)
M. Ebden (AUS) d M. Bachinger (GER) 26 64 64
(Q) M. Yani (USA) d (WC) T. Haas 52 ret’d
E. Roger Vasselin (FRA) d (Q) J. Wang (TPE) 75 64
(1/WC) J. Isner d A. Clement 76(6) 64
(8.) T. Kamke (GER) d Donald Young (USA) 76(3) 64
(WC) D. Kudla (USA) d (2) Grigor Dimitrov (BUL) 61 64

da TWI (n.d.r.)

Per l'ultimo evento dell'anno sull'erba la giornata di oggi ha riservato poche sorprese.
Mentre Bogomolov Jr. ha avuto la meglio, anche se a fatica, sul modesto belga Ruben Bemelmans (n. 147), la partita più "da erba" della giornata odierna era senza dubbio quella tra l'esperto Olivier Rochus e Nicolas Mahut. Quantomeno "bizzarro" il risultato di 64 76(3) in favore del belga se si considerano le statistiche del match: 7 aces a 0 per il francese e 18 volte a palla break. Ma il tennis, lo sappiamo, non è una scienza esatta e i numeri spesso non rispecchiano i risultati della partite. Infatti, mentre Mahut si vedeva cancellare 16 delle 18 palle break ottenute, Rochus convertiva ben 3 delle 4 occasioni avute per strappare il servizio al suo avversario e giocava molto meglio il tie break della seconda frazione.

John Isner, testa di serie n. 1 per la prima volta in carriera, gioca un match solido (11 aces e una sola palla break concessa) per venire a capo di Arnaud Clement. L'americano, appena entrato nella hall of fame per il record del match più lungo della storia, ora se la vedrà nei quarti contro il sopra citato Bogomolov Jr. Donald Young non riesce di nuovo a trovare l'acuto che gli permetterebbe una consacrazione definitiva tra i pro, battuto dal tedesco Tobias Kamke.

Denis Kudla, wild card locale, ottiene il risultato più importante della carriera sconfiggendo il bulgaro Grigor Dimitrov, testa di serie n. 2, e ora attendo in quarti di finale Michael Yani.

Tommy Haas si ritira sul 5 a 2 del primo set in favore del suo avversario. Il tedesco non riesce ancora a riprendere l’attività con continuità… che sia finita un’onorata carriera?
avatar
qwerty

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 08.06.11
Età : 21
Località : Viareggio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATP Newport (07/1)

Messaggio  qwerty il Gio Lug 07, 2011 7:54 pm

Newport - USA

QUARTI DI FINALE - DAY 1

[8] T Kamke (Ger) d E Roger-Vasselin (Esp) 36 61 63
[1] J Isner (Usa) d [5] A Bogomolov Jr (Usa) 76(5) 64

da TWI (n.d.r.)

John Isner serve 21 ace per avere la meglio del connazionale Alex Bogomolov Jr e prenotare un posto in semifinale a Newport. E' bastato convertire una delle tre possibilità di break a suo favore per sigillare la vittoria nel derby a stelle e strisce per il 7-6 (5) 6-4 finale.

Long John affronterà Tobias Kamke, il 2010 ATP Newcomer of the Year, che ha recuperato un set al francese Edouard Roger-Vasselin per raggiungere la sua prima semifinale ATP.

Isner proverà a diventare la prima testa di serie numero 1 a trionfare nel Rhode Island.
avatar
qwerty

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 08.06.11
Età : 21
Località : Viareggio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATP Newport (07/1)

Messaggio  qwerty il Dom Lug 10, 2011 6:57 am

Newport - USA

QUARTI DI FINALE - DAY 2

[6] O Rochus (Bel) d M Ebden (Aus) 76(5) 63
M Yani (Usa) d [WC] D Kudla (Usa) 63 67(5) 75
avatar
qwerty

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 08.06.11
Età : 21
Località : Viareggio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATP Newport (07/1)

Messaggio  qwerty il Dom Lug 10, 2011 6:58 am

Newport - USA

SEMIFINALI

[1] J Isner (Usa) d [8] T Kamke (Ger) 75 76(4)
[6] O Rochus (Bel) d M Yani (Usa) 62 64
avatar
qwerty

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 08.06.11
Età : 21
Località : Viareggio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATP Newport (07/1)

Messaggio  errex il Dom Lug 10, 2011 8:29 pm

Newport - USA


and the winner is ...


John Isner




che batte Olivier Rochus 63 - 76(86)

da TWI (n.d.r.)

Il torneo di Newport parla ancora americano! Isner supera Rochus.

Nella prima frazione si segue agevolmente l’andamento dei servizi fino al sesto game quando Isner arriva 3 volte a palla break non riuscendo a convertirle. Impressionante l’americano che piazza 6 aces nei soli primi 3 giochi. Il break decisivo arriva nell’ottavo game, quando alla quarta occasione Isner strappa il servizio al suo avversario giocando un punto in maniera molto aggressiva e costringendo il belga a sbagliare il passante di rovescio. La prima palla break per Rochus arriva mentre Isner serve per il set, ma non basta per impedire all’americano di chiudere al quarto set point.

Il secondo set inizia con lo stesso copione del primo fino al quinto gioco, quando Rochus si è visto costretto a uscire da uno scomodo 30-30 per salire 3-2. Dopo un altro turno di servizio semplice per Isner, il belga rischia grosso quando un nastro a stelle e strisce aiuta il giocatore di casa portandolo a una palla break meravigliosamente annullata con un passante di rovescio, per altro suo marchio di fabbrica. Sul 4-4 altra rimonta da 0-30 del belga, che però non impedisce a Isner di arrivare alla palla break n.8, puntualmente annullata. Nel game successivo è Isner che deve recuperare da 0-30 e lo fa senza difficoltà e senza concedere palle break. Sul 5-5 Isner prova a piazzare lo sprint decisivo arrivando a giocarsi la nona e la decima palla break, ma anche stavolta è ricacciato indietro da un Rochus tutt’altro che arrendevole, che tra smorzate e passanti rientra ancora in gioco. Si va così al tie break! Isner ottiene il minibreak al terzo punto e lo difende benissimo fino al 6-4. E’ qui che il belga tira fuori due punti da grandissimo campione, che, però, non sono sufficienti per impedire all’americano di arrivare a match point nel punto successivo e di chiudere con il ventiduesimo ace.

Probabilmente è stata la finale tra i due giocatori fra quelli in tabellone che meglio interpretano il tennis su erba nonostante le differenze tra i due fossero notevoli (38 cm in più per Isner, 6 anni in più per Rochus). Sono passati 35 anni dall’ultima volta che la testa di serie n. 1 ha vinto il torneo di Newport. E’ toccato quest’anno a John Isner cambiare il trand e ritornare da top seed sul gradino più alto del podio. L’ultimo a farlo era stato Vijai Amritraj nel 1976 superando in finale Brian Teacher in 4 set. Isner si aggiudica il torneo della Hall Of Fame del tennis insieme a un prize money di 76.500 € e 250 punti che gli consentiranno, da lunedì, di arrivare al numero 36 superando anche il nostro Andreas Seppi.
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATP Newport (07/1)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum