WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Mer Nov 09, 2011 2:42 am

- Melbourne - Australia


17 – 29 gennaio


Tier: Grand Slam
Surface: Hard/Outdoors

Campionessa uscente: Kim Klijsters


(photo by WTA off site)




Ultima modifica di errex il Mer Dic 21, 2011 3:24 am, modificato 1 volta
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Sab Dic 03, 2011 3:24 am

- Melbourne - Australia


6 azzurre al via

in attesa della pubblicazione dell' entry list, queste le 6 azzurre gia' sicure di entrare nel MD:

Francesca Schiavone, Flavia Pennetta, Roberta Vinci, Sara Errani, Alberta Brianti e Romina Oprandi.

Queste le probabili azzurre nelle quali:

Camila Giorgi, Karin Knapp, Anna Floris, Corinna Dentoni, Maria Elena Camerin e Nastassya Burnett.
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Gio Dic 08, 2011 11:40 pm

- Melbourne - Australia


entry list

001 CAROLINE WOZNIACKI DEN
002 PETRA KVITOVA CZE
003 VICTORIA AZARENKA BLR
004 MARIA SHARAPOVA RUS
005 LI NA CHN
006 SAMANTHA STOSUR AUS
007 VERA ZVONAREVA RUS
008 AGNIESZKA RADWANSKA POL
009 MARION BARTOLI FRA
010 ANDREA PETKOVIC GER
011 FRANCESCA SCHIAVONE
012 SERENA WILLIAMS USA
013 KIM CLIJSTERS BEL
014 JELENA JANKOVIC SRB
015 SABINE LISICKI GER
016 ANASTASIA PAVLYUCHENKOVA RUS
017 PENG SHUAI CHN
018 DOMINIKA CIBULKOVA SVK
019 SVETLANA KUZNETSOVA RUS
020 FLAVIA PENNETTA
021 JULIA GOERGES GER
022 ANA IVANOVIC SRB
023 ROBERTA VINCI
024 DANIELA HANTUCHOVA SVK
025 LUCIE SAFAROVA CZE
026 YANINA WICKAMYER BEL
027 ANABEL MEDINA GARRIGUES ESP
028 MARIA KIRILENKO RUS
029 NADIA PETROVA RUS
030 MONICA NICULESCU ROU
031 PETRA CETKOVSKA CZE
032 ANGELIQUE KERBER GER
033 JARMILA GAJDOSOVA AUS
034 KAIA KANEPI EST
035 MARIA JOSE MARTINEZ SANCHEZ ESP
036 POLONA HERCOG SLO
037 SHAHAR PEER ISR
038 CHANELLE SCHEEPERS RSA
039 KSENIA PERVAK RUS
040 IRINA-CAMELIA BEGU ROU
041 KLARA ZAKOPALOVA CZE
042 TAMIRA PASZEK AUT
043 CHRISTINA MCHALE USA
044 BARBORA ZAHLAVOVA STRYCOVA CZE
045 SARA ERRANI
046 TSVETANA PIRONKOVA BUL
047 SIMONA HALEP ROU
243 TIMEA BACSINSZKY (SR47)
048 JIE ZHENG CHN
049 PETRA MARTIC SLO
050 AYUMI MORITA JAP
051 ELENA BALTACHA GBR
052 LUCIE HRADECKA CZE
053 EKATERINA MAKAROVA RUS
054 IVETA BENESOVA CZE
055 BETHANIE MATTEK-SANDS USA
056 CARLA SUAREZ NAVARRO ESP
057 ELENA VESNINA RUS
058 GALINA VOSKOBOEVA KAZ
059 JOHANNA LARSSON SWE
231 ANNA CHAKVETADZE RUS
060 SORANA CIRSTEA ROU
061 MARINA ERAKOVIC NZL
062 ANASTASIYA YAKIMOVA BLR
063 GRETA ARN HUN
064 REBECCA MARINO CAN
065 BOJANA JOVANOVSKI SRB
066 ALEXANDRA DULGHERU ROU
067 JELENA DOKIC AUS
068 GISELA DULKO ARG
069 ALISA KLEYBANOVA RUS OUT
070 MONA BARTHEL GER
071 ALBERTA BRIANTI
072 MAGDALENA RYBARIKOVA SVK
073 ANNE KEOTHAVONG GBR
074 PAULINE PARMENTIER FRA
075 LAURA POUS-TIO ESP
076 VANIA KING USA
077 MATHILDE JOHANSSON FRA
078 SOFIA ARVIDSSON SWE
079 LOURDES DOMINGUEZ LINO ESP
080 ARANTXA RUS NED
081 SILVIA SOLER-ESPINOSA ESP
082 ROMINA OPRANDI
083 VIRGINIE RAZZANO FRA
084 IRINA FALCONI USA
085 KATERYNA BONDARENKO UKR
086 VERA DUSHEVINA RUS
087 SANIA MIRZA IND
088 KIMIKO DATE-KRUMM JAP
089 ALIZE CORNET FRA
090 ANNA TATISHVILI GEO
091 ELENI DANILIDOU GRE
092 KRISTINA BARROIS GER
093 HEATHER WATSON GBR
094 ANASTASIJA SEVASTOVA LAT
095 MICHAELLA KRAJICEK NED
096 EVGENIYA RODINA RUS
097 TAMARINE TANASUGARN THA
098 IRYNA BREMOND FRA
099 SLOANE STEPHENS USA
100 STEPHANIE DUBOIS CAN
101 PATRICIA MAYR-ACHLEITNER AUT
102 STEPHANIE FORETZ GACON FRA
103 EVA BIRNEROVA CZE
104 VENUS WILLIAMS USA
105 ALLA KUDRYAVTSEVA RUS
106 ALEXANDRA CADANTU ROU
107 URSZULA RADWANSKA POL
108 - 114 WC
115 - 126 Q


Alternates Italiane

44. GIORGI CAMILA
57. KNAPP KARIN

(by AO off site)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Lun Gen 09, 2012 9:30 pm

- Melbourne - Australia


Forfait Venus W


Venus Williams ha confermato ufficialmente sul suo sito la sua decisione:

"Sono molto dispiaciuta nell'annunciare il mio ritiro dall'Australian Open. Dopo alcuni mesi di allenamento sto ancora lavorando per tornare al top. Grazie a tutti per l'affetto e il supporto!"
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Mar Gen 10, 2012 9:47 pm

- Melbourne - Australia


Forfait Petkovic


Dopo Venus, ora anche Andrea Petkovic costretta a disertare gli AO.


La notizia e' confermata tramite il sul suo blog su Twitter: frattura da stress alla schiena che potrebbe costringere AP a restare fuori dal circuito per alcuni mesi.
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Mar Gen 10, 2012 11:16 pm

- Melbourne - Australia


Clijsters...presente


Kim Clijsters, costretta al ritiro a Brisbane, ha confermato la sua presenza agli AO,
pur non avendo ancora recuperato completamente l' infortunio all' anca:

“Il dolore non è ancora passato ma parteciperò agli Australian Open.”

Il suo allenatore, Carl Maes ha dichiarato:

“Il dolore non è ancora scomparso ma potrà giocare.
Con qualche adattamento agli allenamenti dovrebbe prepararsi adeguatamente.”
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Gio Gen 12, 2012 7:27 pm

Melbourne, Australia

il main draw


[1] WOZNIACKI, Caroline DEN vs RODIONOVA, Anastasia AUS
[WC] BARTY, Ashleigh AUS vs TATISHVILI, Anna GEO
PARMENTIER, Pauline FRA vs KUDRYAVTSEVA, Alla RUS
CORNET, Alize FRA vs [31] NICULESCU, Monica ROU
[24] SAFAROVA, Lucie CZE vs MCHALE, Christina USA
[Q] vs ERAKOVIC, Marina NZL
[Q] vs MARTIC, Petra CRO
[Q] vs [13] JANKOVIC, Jelena SRB
[11] CLIJSTERS, Kim BEL vs [Q]
FORETZ GACON, Stephanie FRA vs BALTACHA, Elena GBR
RUS, Arantxa NED vs TSURENKO, Lesia UKR
[Q] vs [20] HANTUCHOVA, Daniela SVK
[26] MEDINA GARRIGUES, Anabel ESP vs BIRNEROVA, Eva CZE
MAYR-ACHLEITNER, Patricia AUT vs GOVORTSOVA, Olga BLR
ARVIDSSON, Sofia SWE vs [WC] ROGOWSKA, Olivia AUS
PERVAK, Ksenia KAZ vs [5] LI, Na CHN
[3] AZARENKA, Victoria BLR vs WATSON, Heather GBR
[WC] DELLACQUA, Casey AUS vs JOVANOVSKI, Bojana SRB
KEOTHAVONG, Anne GBR vs BARTHEL, Mona GER
MORITA, Ayumi JPN vs [32] CETKOVSKA, Petra CZE
[19] PENNETTA, Flavia vs [Q] Q
BRIANTI, Alberta vs FALCONI, Irina USA
BENESOVA, Iveta CZE vs JOHANSSON, Mathilde FRA
[WC] REZAI, Aravane FRA vs [16] PENG, Shuai CHN
[10] SCHIAVONE, Francesca vs POUS-TIO, Laura ESP
YAKIMOVA, Anastasiya BLR vs OPRANDI, Romina
DATE-KRUMM, Kimiko JPN vs DANIILIDOU, Eleni GRE
HERCOG, Polona SLO vs [22] GOERGES, Julia GER
[28] WICKMAYER, Yanina BEL vs VOSKOBOEVA, Galina KAZ
PIRONKOVA, Tsvetana BUL vs MIRZA, Sania IND
[Q] v HALEP, Simona ROU
MATTEK-SANDS, Bethanie USA vs [8] RADWANSKA, Agnieszka POL


[7] ZVONAREVA, Vera RUS vs DULGHERU, Alexandra ROU
RODINA, Evgeniya RUS vs HRADECKA, Lucie CZE
MAKAROVA, Ekaterina RUS vs TANASUGARN, Tamarine THA
LARSSON, Johanna SWE vs [25] KANEPI, Kaia EST
[17] CIBULKOVA, Dominika SVK vs RYBARIKOVA, Magdalena SVK
MARINO, Rebecca CAN vs ARN, Greta HUN
BREMOND, Iryna FRA vs ZAHLAVOVA STRYCOVA, Barbora CZE
PASZEK, Tamira AUT vs [12] WILLIAMS, Serena USA
[14] LISICKI, Sabine GER vs [Q] Q
PEER, Shahar ISR vs [WC] HOLLAND, Isabella AUS
STEPHENS, Sloane USA vs SOLER-ESPINOSA, Silvia ESP
SCHEEPERS, Chanelle RSA vs [18] KUZNETSOVA, Svetlana RUS
[30] KERBER, Angelique GER vs [WC] BOBUSIC, Bojana AUS
DUBOIS, Stephanie CAN vs VESNINA, Elena RUS
MINELLA, Mandy LUX vs [Q] Q
DULKO, Gisela ARG vs [4] SHARAPOVA, Maria RUS
[6] STOSUR, Samantha AUS vs CIRSTEA, Sorana ROU
[Q] vs RADWANSKA, Urszula POL
[Q] vs ERRANI, Sara
[Q] vs [29] PETROVA, Nadia RUS
[23] VINCI, Roberta vs CADANTU, Alexandra ROU
[WC] KEYS, Madison USA vs ZHENG, Jie CHN
DOKIC, Jelena AUS vs [SR] CHAKVETADZE, Anna RUS
RAZZANO, Virginie FRA vs [9] BARTOLI, Marion FRA
[15] PAVLYUCHENKOVA, Anastasia RUS vs ZAKOPALOVA, Klara CZE
BONDARENKO, Kateryna UKR vs KING, Vania USA
BARROIS, Kristina GER vs KRAJICEK, Michaella NED
DOMINGUEZ LINO, Lourdes ESP vs [21] IVANOVIC, Ana SRB
[27] KIRILENKO, Maria RUS vs GAJDOSOVA, Jarmila AUS
[WC] ZHANG, Shuai CHN vs WOZNIAK, Aleksandra CAN
BEGU, Irina-Camelia ROU vs SUAREZ NAVARRO, Carla ESP
DUSHEVINA, Vera RUS vs [2] KVITOVA, Petra CZE


avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Gio Gen 12, 2012 8:48 pm

- Melbourne - Australia


Quali: Camerin, Floris e Knapp... a casa!


Laura Robson (WTA R 133 WTA) d. Anna Floris 63 - 64.

Maria Joao Koehler (WTA R 222) d. M. E. Camerin 36 - 63 - 64.

Kurumi Nara (WTA R 145) d. K. Knapp 62 - 62.


avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Dom Gen 15, 2012 9:26 pm

Melbourne, Australia


le italiane, oggi: ok Oprandi, Schiavone e Brianti

Pennetta fuori all' esordio


N. Bratchilova (Rus) d. F. Pennetta (Ita) 63 – 16 – 62

R. Oprandi (Ita) d. A. Yakimova (Blr) 64 – 61

F. Schiavone (Ita) d. L. Pous Tio (Esp) 61 – 63

A. Brianti (Ita) d. I. Falconi (Usa) 62 – 75


Purtroppo, Flavia Pennetta, è stata battuta al primo turno dalla russa Nina Bratchikova. E non c'è nessuna scusa oggi per la nostra tennista. La russa non è un fenomeno. Ha quasi 27 anni, è numero 163 del mondo, fa pena anche in doppio. E' al suo primo Australian Open, ha guadagnato 330 mila euro in carriera in 8 anni di professionismo. Praticamente quello che spendi in due anni a girare il mondo a giocare tornei. Pennetta arrendevole, dopo aver perso il primo set 6/3 senza combattere, sembrava essersi ripresa nel secondo, vinto 6/1. Quando tutti credo aspettavano un rapido epilogo, ecco la sorpresa, Flavia cominciava a sbagliare l'impossibile permettendo alla russa di acquisire sempre più fiducia, e di piazzare i break decisivi che l'hanno condotta a sbarazzarsi della nostra tennista in una mezzoretta di tennis orribile, farcito di errori e praticamente nessun vincente. Lo psicodramma finiva 6/2 per questa sconosciuta Bratchikova che giustamente esultava come se avesse vinto Wimbledon, credo sia il suo primo turno passato in uno Slam. E forse l'ultimo. Esce a testa bassissima la Pennetta, ombra di se stessa, incapace di piazzare vincenti e di limitare gli errori gratuiti. Così non si va da nessuna parte. Speriamo non sia il preludio ad un brutto anno.

Inizia bene il primo slam dell'anno per la numero uno d'Italia Francesca Schiavone, testa di serie numero 10 del torneo, che all'esordio, batte facilmente la spagnola Laura Pous-Tio, numero 74, in appena 62 minuti di gioco. Troppo inferiore la 27enne iberica, per creare grattacapi alla leonessa, che dopo aver dominato con agio il primo set, ha ben gestito anche una seconda partita, dove la sua avversaria ha provato a fare qualcosa in più, dopo essere andata sotto per 3-0. Rintuzzato bene il tentativo di rimonta spagnolo, la milanese ha chiuso facilmente.

Al secondo turno, per la Schiavone ci sarà il derby contro l'ottima Romina Oprandi, che ha sovvertito il pronostico suggerito dal ranking ed ha superato la bulgara, numero 62 del mondo, Anastasia Yakimova, in un'ora e 17 minuti di gioco. L'italo-svizzera ha sempre avuto il controllo del match, comandando dall'inizio alla fine. Nel primo set, la sua avversaria era riuscita a recuperare lo svantaggio di un break, salvo subire immediatamente un altro strappo, risultato poi decisivo. Nella seconda frazione Romina ha avuto vita facilissima.

Buona la prima anche per Alberta Brianti, che ha superato l'ostica Irina Falconi, 21enne americana numero 83 del mondo. Nel primo set, l'emiliana ha dovuto sudare molto di più di quanto il punteggio lascia presagire, visto che quasi tutti i game sono finiti ai vantaggi. Il miglior rendimento nei punti caldi ha consentito però all'azzurra di vincere il set facilmente. Ben più lottato il secondo parziale, in cui la Brianti ha dovuto recuperare da uno svantaggio di 1-3, prima di imporsi in volata.
Si conferma l'ottimo feeling della 31enne di Parma con lo slam australe, che l'ha vista per ben 3 volte al secondo turno ed una volta al terzo(negli altri slam solo una vittoria in 12 partecipazioni). Per lei ora c'è una buona opportunità di eguagliare il suo miglior risultato in uno slam, raggiunto qui nel 2010, visto che al secondo turno dovrà affrontare quella Nina Bratchinkova, che ha si battuto oggi Flavia Pennetta, ma che non sembra un'avversaria irresistibile.
TWI (n.d.r.)

avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Lun Gen 16, 2012 9:30 pm

Melbourne, Australia


le italiane, oggi


S. Errani (Ita) d. V. Savinykh (Rus) 62 – 61

R. Vinci (Ita) d. A. Cadantu (Rou) 60 – 61

A parte la precoce eliminazione di Flavia Pennetta, l’Italia del tennis in rosa porta al secondo turno delgi Australian Open 2012 tutto il resto delle sue rappresentati. A Schiavone, Oprandi e Brianti, si aggiungono stamane Sara Errani e Roberta Vinci, che svolgono rapidamente il loro compito in questo primo turno.

Prima sfida diretta tra Roberta Vinci testa di serie n.23 e la 22 enne romena. I 42 minuti di gioco complessivo esprimono al meglio l’enorme divario tra le due giocatrici. Appena 18 i punti lasciati per strada dalla Vinci in tutto il match, dominando dalla prima all’ultima palla. Il gioco vario e spumeggiante dell’azzurra, annichilisce sin da subito la Cadantu, che si dimostra assai fragile sul piano tecnico. Dopo il 6-0 iniziale, la tarantina continua a macinare gioco anche sel secondo set, senza lasciare scampo alla sua avveraria. Per la romena c’è solo il tempo di trovare almeno il game della bandiera, prima del 6-1 finale

Match inedito anche tra Sara Errani e Valeria Savinykh di anni 22. La maggior classe ed esperienza di Sara, prendono subito il sopravvento, non lasciando scampo alla giovane russa. Il 4-0 iniziale mette subito in chiaro le reali intenzioni della Errani, che poco dopo cede uno dei due break di vantaggio, lasciando avvicinare la Savinykh sul 4-2. Le speranze russe però crollano sul nascere, e la Errani affonda i suoi colpi fino al 6-2 finale. La forbice si allarga ancora nel 2° set, con l’azzurra che innesta il pilota automatico. Un comodo 6-1 chiude in un’ ora esatta un confronto che di fatto non c’è mai stato.
T.it (n.d.r.)


avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Mar Gen 17, 2012 7:08 pm

Melbourne, Australia


le italiane, oggi


R. Oprandi (Ita) d. F. Schiavone (Ita) 64 – 63

BratchiKova (Rus) d. A. Brianti (Ita) 62 – 61



doppio


S. Errani / R. Vinci d. T. Petterson / S. Sanders 60 - 60
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Mer Gen 18, 2012 6:46 pm

Melbourne, Australia


Casa Italia, oggi


S. Errani (Ita) d. N. Petrova (Rus) 62 – 62

J. Zheng (Chn) d. R. Vinci (Ita) 64 – 62


doppio


G. Dulko / F. Pennetta d. I. Falconi / R. Marino 36 – 64 – 64

T. Paszek / J. Woehr d. S. Peng / F. Schiavone 36 – 52 (ritiro)

E. Birnerova / A. Brianti d. S. Bengson /T Calderwood 64 – 64



avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Ven Gen 20, 2012 2:08 am

Melbourne, Australia


chi va agli ottavi
prima giornata

V. Azarenka (Blr) d. M.Barthel (Ger) 62 – 64
I. Benesova (Cze) d. N. Bratchikova (Rus) 61 – 63
J. Goerges (Ger) d. R. Oprandi (Ita) 36 – 63 – 61
A. Radwanska (Pol) d. G. Voskoboeva (Rus) 62 – 62
C. Wozniacki (Den) d. M. Niculescu (Rou) 62 – 62
J. Jankovic (Srb) d. C. McHale (Usa) 62 – 60
K. Clijsters (Bel) d. D. Hantuchova (Svk) 63 - 62
Li Na (Chn) d. A. Medina Garrigues (Esp) 30 (ritiro)

Azzurre: in corsa solo Sara Errani, che affrontera' - domani - Sorana Cirstea


Doppio


S. Errani / R. Vinci A. Rodionova/Ar. Rodionova 46 – 64 – 63
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Dom Gen 22, 2012 5:53 am

Melbourne, Australia


chi va ai quarti
prima giornata

V. Azarenka (Blr) d. I. Benesova (Cze) 62 – 62

A. Radwanska (Pol) d. J. Goerges (Ger) 61 – 61

K. Clijsters (Bel) d. Li Na (Chn) 46 – 76(86) - 64

C. Wozniacki (Den) d. J. Jankovic (Srb) 60 - 75



Doppio


S.Kuznetsova/ V. Zvonareva d. G. Dulko / F. Pennetta 36 – 63 – 76(74)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Dom Gen 22, 2012 5:54 am

- Melbourne - Australia


video del giorno


Kim annulla un match point da campionessa


avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Lun Gen 23, 2012 12:28 am

Melbourne, Australia


...piccola , grande Sara ...



(photo by AO off site)


chi va ai quarti
seconda giornata


S. Errani (Ita) d. J. Zheng (Chn) 62 – 61

P. Kvitova (Cze) d. A. Ivanovic (Srb) 62 – 76(72)

E. Makarova (Rus) d. S. Williams (Usa) 62 – 63

M. Sharapova (Rus) d. S. Lisiki (Ger) 36 – 62 - 63

Doppio


S. Errani / R. Vinci
d. D. Hantuchova/ A. Radwanska 64 - 62
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Lun Gen 23, 2012 7:06 pm

Melbourne, Australia


quarti di finale
prima giornata

V. Azarenka (Blr) d. A. Radwanska (Pol) 67(07) – 60 – 62

K. Clijsters (Bel) d. C. Wozniacki (Den) 63 – 76(74)


Doppio

S. Errani / R. Vinci d. A. Kudryavtseva / E. Makarova 63 – 61

Prossime avversarie
Andrea Hlavackova e Lucie Hrdecka (testa di serie numero 7).
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Mar Gen 24, 2012 3:07 am

Melbourne, Australia




Sarà Petra Kvitova la vera regina

Eliminata e detronizzata Caroline Wozniacki, ex n.1 dopo 67 settimane con la corona Wta sulla testa, la ceca che affronta stanotte Sara Errani è la maggior candidata a diventare una n.1 apprezzata da tutti, più di Safina, Jankovic e la danese. Un confronto…anagrafico fra Errani e Sharapova.


Dopo 67 settimane da n.1 Caroline Wozniacki è scesa dal trono del tennis sul quale aveva meritato di salire più nel 2010 che nel 2011, quando Petra Kvitova _ soprattutto da Wimbledon in poi _ aveva dimostrato ben altre qualità e anche ben altri risultati a confronto con le migliori del mondo e nelle occasioni più importanti.

Come aveva detto, più brutalmente del solito, Martina Navratilova: “Da tempo nessuno considera più Caroline Wozniacki la vera n.1 del mondo…”.

Il problema lo ha risolto Mamma Kim, altrimenti nota qui Down Under anche come Aussie Kim, quando ha battuto la Wozniacki con un punteggio 6-3,7-6, che avrebbe potuto essere più netto se la Clijsters non fosse stata un tantino timorosa all’atto di concludere.

Il tennis femminile, dopo anni felici legati agli exploits delle Williams, ma anche alla concorrenza di campionesse vere, Hingis, Davenport, Mauresmo, Henin, Sharapova, Kuznetsova, Dementieva (la più forte a non aver vinto uno Slam, ma con un oro olimpico appeso al collo) e un bel mucchietto di altre russe competitive, più le due serbe un po’ meteore (Ivanovic e Jankovic e un gradino più sotto), ha ora assoluto bisogno di una campionessa vera che diventi anche personaggio come lo sono state alcune delle regine WTA sopra citate.

Pur augurandomi, da italiano, che Sara Errani possa riuscire nell’exploit della sua vita, lei che non ha mai battuto ancora una top-ten (“Ma ci sono andata vicina con Clijsters e la Stosur…”), francamente ritengo che Petra Kvitova sia l’unica tennista che, vincendo anche l’Australian Open, possa incamminarsi verso un percorso davvero regale.

Non ha una grandissima personalità, per ora, la ragazza ceca. Non lo dico solo perchè flirta con un ragazzo più giovane di 3 anni, lo junior diciassettenne Adam Pavlasek, testa di serie n.10 qui e approdato stanotte ai quarti di un torneo che invece ha visto uscire di scena già tutti i giocatori italiani. Apro un inciso: il nostro miglior elemento, Napolitano, ha perso da un inglese di colore, Ward-Hibbert che assomiglia incredibilmente a Tsonga e gioca davvero bene, come l’altro inglese Edmund che mi viene raccomandato da Greg Rusedski.

Ma in compenso a una personalità ancora da costruire _ non dimentichiamo che viene da un piccolo paese di provincia morava, Bilovec _ ha tutti i colpi possibili e immaginabili, a cominciare dal servizio, per proseguire con i fondamentali. Le manca ancora un po’ di agilità, ma ha certamente fatto progressi anche in quel versante. A rete è così così, sempre per un problema di agilità e non è un talento naturale tipo Navratilova, questo è sicuro, però ha ampi margini di progresso e una gran voglia di arrivare.

Al momento possono diventare n.1 del mondo in tre, lei, la Azarenka se la Kvitova dovesse perdere dalla nostra Saretta, e la Sharapova, che però sarebbe un..cavallo di ritorno. Maria stessa ha fatto capire l’altra sera che la sua miglior stagione è probabilmente passata: l’ultimo Slam lo ha vinto qui nel 2008, senza perdere un set. Ma l’attuale non è certo la Sharapova che vinse tre Slam. Fa un po’impressione, a questo riguardo, una considerazione di questo tipo se si pensa che noi guardiamo invece a Saretta Errani come alla nostra unica speranza per un futuro all’altezza di Schiavone e Pennetta.

Sara Errani ha 10 giorni meno di Maria Sharapova. E’ nata il 29 aprile 1987. La Venere siberiana il 19 aprile 1987. Possiamo solo affidarci all’idea che da noi tutti, ragazzi e ragazze, per qualche osucra ragione, maturano più tardi.

UBI Tennis articolo a firma Ubaldo Scanagatta
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Mar Gen 24, 2012 7:24 pm

Melbourne, Australia



quarti di finale
seconda giornata


P. Kvitova (Cze) d. S. Errani (Ita) 64 – 64

M. Sharapova (Rus) d. E. Makarova (Rus) 62 – 63


doppio


S. Errani / R. Vinci d. A. Hlavackova/ L. Hradecka- 75 - 61
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Mer Gen 25, 2012 9:42 pm

Melbourne, Australia


SFs' Day


V. Azarenka (Blr) d. K. Clijsters (Bel) 64 – 16 - 63



M. Sharapova (Rus) d. P. Kvitova (Cze) 62 – 36 - 64


Kim Clijsters ha un grande feeling con gli Australian Open e l'ha dimostrato più volte. Non basta questo però per confermare il titolo: sulla sua strada verso la sua seconda vittoria consecutiva si frappone Viktoria Azarenka, che nonostante abbia un blackout durante il match si ritrova e approda così alla sua prima finale in uno slam. E in caso di successo nel torneo, sarebbe suo anche il primato nel ranking Atp. Questa volta la belga non è particolarmente brillante, nel primo set sbaglia tanto e l'avversaria ne approfitta, con un break nelle prime fasi di gioco nonché l'unico del parziale ed è quanto basta per andare 1 set a 0. Nel secondo set, però, vika si perde un po' e Kim smette di commettere errori gratuiti, sostenuta anche dal pubblico tutto per lei Si porta subito sul 5-0 e ci mette poco a ripareggiare il conto. Il terzo set, tuttavia, è più combattuto e alla fine Vika dimostra una solidità mentale che altre volte non aveva avuto, riuscendo a tenere duro anche quando dopo il suo break arriva il controbreak con un doppio fallo. Alla fine vince chi sbaglia meno e la bielorussa vola così dove non era mai arrivata.

Petra Kvitova perde la rivincita della finale di Wimbledon 2011 con Maria Sharapova e così anche la possibilità di diventare la nuova numero 1 del mondo. Archiviata l'era Caroline Wozniacki, che precipita dalla vetta, la nuova leader del ranking sarà colei che vincerà il torneo, ossia una tra Vika Azarenka e Masha. La siberiana lotta per quasi due ore e mezza, ma alla fine ha la meglio sul talento emergente ceco. Il match, comunque, è ricco di errori: Petra fa fatica negli scambi, il servizio di Maria non gira. Gli errori non forzati della Kvitova sono in totale 41, mentre la statistica della Sharapova al servizio è imbarazzate: nemmeno un ace, ma addirittura 10 doppi falli. La finale sarà sicuramente una guerra, perché in palio c'è molto più di un titolo. E se la Azarenka ha dimostrato una tenuta psicologica finalmente adeguata, la Sharapova ha mostrato che anche contro i pronostici riesce a tirare fuori le unghie e venire fuori dai guai.
Yahoo/Eurosport (n.d.r.)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Gio Gen 26, 2012 9:49 pm

Melbourne, Australia


Doppio - Finale





S. Kuznetsova / V. Zvonareva

d. S. Errani / R. Vinci 57 – 64 – 63



(photos by AO off site)

Sara Errani e Roberta Vinci, alla loro prima finale in un torneo del Grande Slam, hanno ceduto a Svetlana Kuznetsova e Vera Zvonareva.

Primo set agguerrito e ricco di breaks, addirittura ben sei nei primi dieci games. Nonostante notevoli difficoltà alla battuta le due coppie si sono tuttavia ritrovate appaiate sul 5 a 5, quando son state proprio le azzurre ad ingranare la marcia e a staccare le russe grazie al break operato nell'undicesimo gioco, e confermato senza sbavature nel dodicesimo.

In avvio di seconda frazione Sara e Roberta sono andate più volte vicine al break ma sia nel primo che nel terzo gioco Svetlana e Vera hanno respinto i loro attacchi mantenendo la battuta, seppure ai vantaggi. Sul 2 a 2 grossa chance vanificata dalle italiane, che nonostante un 15/40 molto invitante non sono riuscite a piazzare l'allungo decisivo, permettendo alle rivali di salvarsi ancora una volta, grazie a quattro punti di fila. Scampato il pericolo le russe si sono portate sul 5/3 salvo farsi controbreccare nel nono gioco. Fatica sprecata però per le nostre rappresentanti, purtroppo ancora breccate in quel decimo game che ha consegnato il 6/4 alle sfidanti.

Sfidanti che nel terzo parziale sono passate a condurre per 3/0, prima di chiudere per 6/3.

E' così sfumato il successo di una coppia tutta italiana in un Grande Slam e per i nostri colori è sfumato anche il bis, visto che lo scorso anno ad imporsi nello Slam australiano era stata Flavia Pennetta, insieme a Gisela Dulko.
TWI (n.d.r.)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Sab Gen 28, 2012 12:47 am

Melbourne, Australia


Vika

Slam e n° 1




(photo by WTA off site)

Victoria Azarenka (Blr)

d. M. Sharapova (Rus) 63 – 60




Lezione Azarenka, Masha spazzata via

Non c’è stata partita. O meglio, è durata 25 minuti, fino al 3-3 primo set. Vika Azarenka conquista per la prima volta in carriera un titolo dello slam asfaltando nella finale del singolare femminile dell’Australian Open 2012 Maria Sharapova. Prima, ma non certamente ultima vittoria per la giocatrice bielorussa che da lunedì sarà numero 1 della classifica WTA. Sì perchè il tennis della Azarenka, specialmente quello mostrato in questa finale, è decisamente superiore a quello di qualsiasi altra giocatrice cha abbia calcato i campi di Melbourne in questo gennaio.

PARTENZA TIMIDA - Eppure la partenza non era stata delle migliori. L’Azarenka infatti è ancora negli spogliatoi quando pronti-via concede il break alla Sharapova: due doppi falli, due errori gratuiti, ma soprattutto nessuna prima palla di servizio non sono un buon biglietto da visita per una che da lì a un’ora e mezza sarà la numero uno al mondo. Normale quindi che debba arrivare una scossa, e quel momento è rappresentato da un errore gratuito della Sharapova quando alla bella Vika, sotto 2-0 e 0-30, si accende la luce. La bielorussa inizia a servire meglio – altra chiave fondamentale della partita – ma soprattutto inizia a mostrare una variazione di colpi che la Sharapova non ha: dritto pesantissimo dal fondo così come il rovescio bimane, variazioni di ritmo in back, ottime volèe a rete e un movimento di gambe che le permette di difendersi dagli attacchi di dritto della siberiana. L’ottavo game del primo set è emblematico sotto questo punto di vista: l’Azarenka mette in mostra tutto il repertorio descritto, salva una palla del 4-4 Sharapova con un gran dritto, e ottiene il break con un back dove chiama a rete la siberiana e la beffa con il pallonetto.

LEZIONE DI TENNIS - Chiuso il primo set 6-3 con tutti i buoni presagi del caso, l’Azarenka nel secondo impartisce un’autentica lezione di tennis alla sua avversaria. Si perchè alla superiorità tecnica della bielorussa si aggiunge poi un autentico dominio atletico. Vika non è infatti mai impensierita dai potenti dritti della Sharapova arrivando sempre in anticipo su ogni colpo e difendendosi, a oltranza quando necessario, per poi punire con i suoi con tutti i suoi colpi. C’è ben poco da raccontare infatti del secondo set, se non che i 36 minuti della durata sono un colpo ai limiti dell’umiliazione per una Sharapova incapace di impensierire la nuova numero 1 al mondo. La siberiana infatti, poteva provarci – e lo ha fatto – solo con il suo violento dritto. Troppo poco per una Azarenka che aveva nella sua mobilità l’antidoto per resisterne. La Sharapova sale così dal numero 4 al numero 3 del seeding, lasciando il secondo posto alla Kvitova e il primo, appunto, alla dominatrice di questa finale.
Yahoo/Eurosport (n.d.r.)


avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Sab Gen 28, 2012 5:17 am

Melbourne, Australia


il giorno di Vika












(pics by AO 2012 off site)


avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  errex il Lun Gen 30, 2012 4:44 am

Melbourne, Australia


le pagelle



10 — Vika Azarenka. Io stesso, da queste pagine prima di inizio torneo, l'avevo definita una giocatrice che gioca bene "ma che al momento chiave alla fine ne esce sconfitta". Ecco, diciamo che la finale femminile è un discreto macigno che seppellisce per sempre questa affermazione. Il tennis dell'Azarenka è stato a tratti sublime, fatto in corsa e potenza ma anche di testa e tocco. Insomma, se per due anni la testa della classifica WTA a Caroline Wozniacki è stato oggetto di discussione tra esperti e non, dopo questo Australian Open dovremmo aver trovato una che mette tutti d'accordo.

9 — Sara Errani. La "nostra" Saretta non ha solo raggiunto il suo carreer best con i quarti del singolare, ma ha anche sfiorato il colpaccio arrivando a un passo dal trionfare in doppio con Roberta Vinci (con la quale condivide questo voto). Insomma, l'exploit della bolognese in quest'estate australiana ci ha regalato uno spiraglio per il dopo Schiavone-Pennetta. E questa è già una notizia.

8 - Kim Clijsters. La belga è stata l'unica vera minaccia nel cammino dell'Azarenka verso il suo primo slam. A 28 anni mamma Kim ha dimostrato che la classe può ancora dire qualcosa in mezzo alle bordate dal fondo di queste giovani robotenniste costruite ad arte in Europa dell'Est.

7 — Agnieszka Radwanska. Anche la polacca, prima di essere distrutta dall'ira dell'Azarenka, ha saputo dire la sua contro la nuova numero uno al mondo. Il problema della giovane Agnieszka non è di quelli da poco però: pecca di potenza. E oggi come oggi, purtroppo per lei, nel tennis femminile la caratteristica è più che mai necessaria. Un peccato però perché la mano e la testa per la polacca ci sono tutti e a Melbourne l'ha dimostrato.

6 — Maria Sharapova. La siberiana, dopo Wimbledon, perde un'altra finale. E questa volta in maniera sicuramente più traumatica. Fatiche con la Lisicki, fatiche con la Kvitova, il tennis dell'Azarenka ha messo in luce ancora una volta tutti i limiti tecnici della giocatrice numero 3 al mondo. Detto questo però Maria è tornata e Melbourne è stata un'esperienza comunque positiva.

5 — Serena Williams. Beccarsi un 6-2, 6-3 dal mancino numero 56 al mondo di Ekaterina Makarova non è il modo migliore per iniziare la stagione. Da quest'Australia però Serena torna a casa con tutte le attenuanti del caso per una condizione fisica lungi dall'essere quella di una giocatrice che può puntare al titolo. Le sue dichiarazioni "se non fosse stato uno slam non sarei mai venuta" chiariscono meglio di ogni altra cosa il concetto.

4 — Caroline Wozniacki. Doveva essere il suo slam. Per l'ottava volta non lo è stato. La danese è andata KO in due set dalla Clijster deludendo per l'ennesima volta tutte le aspettative ma ponendo infondo fine alle polemiche che giravano intorno al ranking della WTA. Sì perché adesso, anche i suoi più strenui difensori (?), non potranno non essere d'accordo che la posizione occupata da lei per due anni forse era davvero un po' troppo.

3 — Francesca Schiavone & Flavia Pennetta. Per Flavia la schiena dolorante è un valido alibi, ma la delusione resta comunque tanta perchè la brindisina, qui, l'anno scorso, era arrivata fino agli ottavi e in fondo Bratchikova e Benesova non erano poi due mostri sacri del tennis. Non c'è un granchè da aggiungere invece alla parole dell'onestissima Francesca: "è stato il mio peggior Slam di sempre". Il prossimo sarà Parigi e siamo sicuri che la Leonessa, lì, si sentirà un po' meno in gabbia.

2 - Il pantaloncino dell'Azarenka. Se non fosse stato per "il falco" e l'assenza di serve and volley avremmo giurato di essere negli anni '80. Non avrà il fisico della Sharapova, ma anche l'Azarenka "ha il suo perchè". Preghiamo quindi il famoso sponsor tecnico, ora che la ragazza è numero 1 al mondo, di intervenire a riguardo. Nel caso la scelta del look fosse suo, chiediamo umilmente scusa accontentandoci di ammirare il suo gran tennis.

1 — Samantha Stosur. Si presentava all'appuntamento di casa da fresca vincitrice dell'ultimo slam del 2011 (Flashing Meadows). Fuori al primo turno in due set e senza lottare contro la romena Cirstea. Definirla delusione sembra un eufemismo.

0 — I decibel della finale femminile. Sul web le battutte — e vi lasciamo intuire di quale genere — sulle urla di fatica delle belle Maria e Vika si sono sprecate. In effetti, la tentazione di premere il tasto mute è stata alta. Un effetto natural-vuvuzela di cui non sentivamo la mancanza.

Yahoo/Eurosport - Simone Eterno



pagelle azzurre

A conclusione degli Australian Open, proviamo a dare un giudizio alla nostra rappresentanza femminile, dove alle delusioni di Schiavone e Pennetta, si è contrapposta la gioia di Sara Errani

Il primo slam dell’anno ha chiuso i battenti e ha regalato all’Italia tennistica solo il sorriso di Sara Errani. La bolognese ha addolcito in parte il calice amaro di un torneo storicamente poco felice per i colori azzurri, sia nel femminile che nel maschile. Quello di Sara Errani è stato infatti solo il 3° quarto di finale raggiunto da un’italiana a Melburne, dopo quello di Antonella Serra Zanetti nel 2002 e di Francesca Schiavone lo scorso anno. Proprio sulla milanese e su Flavia Pennetta, erano risposte le migliori speranze italiane, vanificate invece troppo presto. Nel dare i voti alle nostre ragazze è giusto promuovere anche Roberta Vinci, che insieme alla Errani ha sfiorato il titolo nel doppio.

Sara Errani 10. Alla sua 5° partecipazione a Melbourne, Sara Errani è riuscita a spingersi verso il muro quasi invalicabile per i colori azzurri dei quarti di finale. Un torneo eccellente per la bolognese, che travalica ogni più rosea aspettativa, non andando mai oltre il 3° turno in passato. Oltre a giocare al meglio delle sue possibilità, Sara ha sfruttato in pieno un tabellone reso meno arduo dalla sconfitta di Samantha Stosur al 1° turno per mano della Cirstea. Ma prima di affrontare la romena al 3° turno, Sarita si è guadagnata meritatamente il suo pass liquidando con un doppio 6-2 l’ex top ten Nadia Petrova. Contro la Cirstea, Sara ha rimontato al meglio un primo set sfortunato, finendo per dominare la romena. In ottavi, la slendida performance contro un’avversaria assai temibile come la Zheng, le ha spalancato le porte al confronto finale contro Petra Kvitova, finito a testa alta e addirittura con qualche rammarico. La finale raggiunta nel torno di doppio insieme a Roberta Vinci, ha reso questo slam praticamente perfetto. Un punto di partenza importante, che nobilita la giovane carriera della Errani, matura adesso per riproporsi al meglio nell’immediato futuro.

Roberta Vinci 7. La media tra un mediocre torneo in singolare e uno splendido in doppio, promuove anche Roberta Vinci. La collaudatissima coppia con Sara Errani, ha raggiunto a Melbourne il suo apice, issandosi per la prima volta nella storia in una finale slam con un binomio rosa tutto italiano. L’impresa è stata solo sfiorata, finendo per essere rimontate al 3° set dal duo russo Svetlana Kuznestova e Vera Zvonareva. Note meno positive invece in singolare, terminato al secondo turno per mano proprio della cinese Zheng, impostasi 6-4 6-2.

Romina Oprandi 7. L’ormai ex azzurra, pronta a breve a gareggire per la Svizzera, ha piazzato la sua personale vendetta sportiva contro il “clan” Italia, eliminando dal torneo la n.1 azzurra Francesca Schiavone. Nonostante i continui problemi fisici, Romina ha prima liquidato la Yakimova al 1° turno e poi una spenta Francesca Schiavone al 2°, a cui ha lasciato 7 game. Il suo percorso si è fermato poi al 3° turno dopo una buona prova contro Julia Goerges, che ha finito per vincere in rimonta solo al 3° set. A lei vanno i migliori auguri per la nuova avventura elvetica.

Francesca Schiavone 5. La n.11 del mondo ha confermato anche a Melbourne il suo periodo fin troppo instabile. Picchi eccellenti e cadute rovinose, hanno accompagnato Francesca Schiavone in questo periodo ancora non del tutto chiaro. Gli ottavi di finale contro la Radwanska erano considerati alla vigilia il minimo sindacale e con delle buone prospettive per ripetere anche i quarti dello scorso anno. Invece, dopo un discreto 1° turno, un’ Oprandi dal dente avvelenato ha interrotto prematuramete il suo cammino. Un passo falso su cui riflettere per l’azzurra, in cerca di nuovi stimoli per affrontare al meglio la lunga stagione appena iniziata.

Flavia Pennetta 4. Le ottime performance nei tornei di preparazione davano forse le migliori chance azzurre alla brindisina, capace invece di steccare al primo ostacolo contro la qualificata russa Nina Bratchikova, che a 27 anni ha partecipato da n.136 al modo al suo primo Slam della carriera. Un mezzo tonfo per Flavia, mitigato in parte da alcuni problemi fisici ancora non del tutto risolti, tolti i quali, potrà finalmente tornare ad esprimersi al meglio.

Alberta Brianti 5. Anche la parmense è finita sotto le grinfie della Bratchikova, eliminandola al secondo turno. Dopo la vittoria in 3 set contro l’americana Irina Falconi, Alberta poteva forse ritenersi favorita contro la l’indomabile russa, che nella miglior settimana della sua carriera passa agevolmente con un secco 6-2 6-1.
T.it (n.d.r.)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: WTA Australian Open - 1° Grand Slam (05)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum